La taratura di un datalogger viene effettuata mediante la comparazione con campioni riferibili a campioni nazionali o internazionali.

Il campione di comparazione, certificato LAT, utilizzato per effettuare le tarature, viene inserito insieme allo strumento da tarare all’interno di una camera a temperatura variabile e controllata per verificare se ha conservato gli errori massimi tollerati per tale tipologia di controllo.

Categorie: NEWS

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *